L’attività di agriturismo nasce come mezzo d’inclusione sociale nel panorama di un turismo sostenibile. L’agricoltura biologica ha come obiettivo quello di minimizzare il più possibile l’impatto dell’attività umana sull’ambiente, preservando la biodiversità e riducendo l’utilizzo di acqua. Motivo d’orgoglio è l’altissima qualità dell’offerta enogastronomica, la quale vanta una vasta produzione di vino DOCG Franciacorta in 5 declinazioni (brut, saten, pas dosé, rosé e millesimato); vini piacentini lavorati nella zona di Ponte Dell’Olio; olio spremuto in un frantoio di proprietà a Rodengo Saiano; vari trasformati di pesce e da forno; salse e confetture e altri sottoli; miele.

Cantina Clarabella è gestita da Cascina Clarabella Consorzio di Cooperative Sociali s.c.s Onlus.

Fotografia